Beneficiari

Imprese con sede operativa in Campania, registrate ed attive presso il Registro Imprese con codice ATECO Sezione C – ATTIVITÀ MANIFATTURIERE.

Costi ammessi e agevolazione

Le spese ammissibili sono determinate in funzione del fabbisogno di liquidità determinato a causa dell’incremento delle spese legate al consumo energetico.

Il contributo è calcolato in percentuale (30%) sull’aumento (rispetto alle tariffe 2021) del costo energetico (gas o elettrico o entrambi) riferito al periodo dal 1° febbraio 2022 alla data dell’ultima fattura di fornitura disponibile.

In caso di impresa con più sedi operative in Campania, l’impresa presenterà un’unica domanda dichiarando i consumi fino ad un massimo di tre sedi.

L’aiuto è concesso alle imprese che hanno registrato un aumento minimo di € 5.000.

L’importo massimo di aiuto concedibile ammonta ad € € 20.000,00 per impresa.

Presentazione domanda

Le domande potranno essere presentate dal 4 novembre 2022 e fino al 18 novembre 2022.
Vale l’ordine cronologico di presentazione della richiesta.


Cumulabilità

Le misure di aiuto previste dal presente Avviso possono essere cumulate con altre forme di sostegno in conformità al paragrafo 39 della Comunicazione della Commissione – Quadro temporaneo di crisi per misure di aiuto di Stato a sostegno dell’economia a seguito del conflitto Russia – Ucraina (131/2022)3.
Sono fatte salve le eventuali variazioni derivanti dall’applicazione di quanto previsto all’art. 5 del presente Avviso.


Dotazione finanziaria

€ 58.000.000,00.